BLOG  
Pinot Grigio Riserva Mongris Collio DOC 2015 Marco Felluga
Valutazione media:

Pinot Grigio Riserva Mongris Collio DOC 2015 Marco Felluga

Marco Felluga

Gambero Rosso: 2016 - 3 bicchieri Guida Bibenda: 2011 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Veronelli: 2011 - 89/100 Wine Spectator: 2013 - 90/100
€ 29,00 € 24,15
Q.tà  
 

Di color giallo dorato con riflessi ramati, offre al naso un profumo intenso di fiori d’acacia, ginestra e mela. In bocca è elegantemente fruttato, dalla struttura corposa e dal finale sorprendentemente persistente. Spicca una buona salinità. Il nome “Mongris” contrae le parole “monovitigno” e Pinot Grigio (“Gris” in Friulano)

Tipo:
vino bianco fermo
Classificazione:
Collio DOC
Gradazione alcolica:
13% vol.
Uve: 100% pinot Grigio
Contenuto: 0,75 l
Caratteristiche del terreno: collinare, alternanza di marne e arenarie
Acidità Totale: 5,4 gr/lit
Vendemmia: manuale, fine agosto – inizio settembre
Vinificazione : Dopo la raccolta le uve vengono separate dal raspo. Il succo e la polpa subiscono una macerazione a freddo, quindi una lieve pressatura che consente la separazione dalle bucce. Il 30% del mosto viene posto a fermentare in carati di rovere da 5 hl, il restante in vasche di acciaio. Il vino viene poi lasciato riposare circa sei mesi sui lieviti e qualche mese in bottiglia.
Zona di produzione: Regione Friuli Venezia Giulia

La cantina Marco Felluga propone un'etichetta eclettica e ben strutturata, il Mongris Pinot Grigio Collio DOC. È un vino bianco che nasce con una precisa dichiarazione d'intenti, così come testimoniato dal nome. Mongris infatti è la contrazione derivante da monovitigno e "gris", nome friulano del Pinot Grigio. Figlio del blasonato Pinot Nero, questo vitigno non è di facile coltivazione. Precoce e sensibile alle varie muffe, trova nei vigneti di Farra d'Isonzo, nel cuore del Collio DOC, un terroir estremamente favorevole. Siamo nel regno della ponca, una stratificazione del terreno dove la marna argillosa si alterna a profondi strati sabbiosi. Queste caratteristiche, tradotte in una bottiglia di Mongris, regalano un bianco di grande complessità aromatica, longevo e con un elevato tenore alcolico.
La caratteristica principale del Pinot Grigio è la grande duttilità. Il grappolo diventa una tela bianca sulla quale agire con varie tecniche di vinificazione, in base al prodotto che si vuole ottenere. La cantina Felluga ha scelto una produzione complessa che, dopo la macerazione a freddo, prevede una fermentazione che si svolge in parte in profumati carati di rovere e parte in grandi serbatoi d'acciaio. Dopo un ulteriore affinamento sui lieviti e in bottiglia, il Mongris si presenta allo sguardo con le tipiche sfumature ramate e all'olfatto con un bouquet di fiori d'acacia, mela, crosta di pane e vaniglia, spezia regalata dalla lunga sosta nel legno. Il gusto è fruttato, agile e contraddistinto da un finale salino e molto persistente. Ideale in abbinamento con risotti a base di pesce e raffinati crostacei.

 

Regione: Italia - Friuli

Cantina: Marco Felluga  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Pinot Grigio

Denominazione: Collio D.O.C.

Altre annate disponibili:

Pinot Grigio Riserva 'Mongris' Marco Felluga 2016