BLOG  
Valutazione media:

"Molamatta" Collio DOC 2014 Marco Felluga

Marco Felluga

Gambero Rosso: 2013 - 2 bicchieri Vitae AIS: 2014 - Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Guida Bibenda: 2014 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Veronelli: 2014 - 91/100 Wine Spectator: 2013 - 88/100 James Suckling: 2014 - 93/100 Robert Parker: 2013 - 92/100 Slowine: 2013 - Grande Vino
€ 20,40 € 18,00
Q.tà  
 

Il "Molamatta" Collio Bianco di Marco Felluga e un vino bianco corposo e vellutato prodotto con un blend di uve Pinot BiancoFriulanoRibolla Gialla. Ha colore giallo paglierino dorato ed offre al naso un profumo elegante di frutta esotica, che con il tempo presenta note dolci di vaniglia. In bocca è avvolgente e pieno, dal finale particolarmente equilibrato. “Molamatta” è il nome geografico che identifica la zona dove sono situati i vigneti che producono questo vino.

Tipo: vino bianco fermo
Cantina: Marco Felluga
Classificazione:
Collio DOC
Gradazione alcolica:
13,5% vol.
Uve: 40% Pinot Bianco, 40% Friulano, 20% Ribolla Gialla
Contenuto: 0,75 l
Caratteristiche del terreno: collinare, alternanza di marne e arenarie
Acidità Totale: 4,8 gr/lit
Vendemmia: manuale, metà settembre
Vinificazione : Dopo la raccolta le uve vengono separate dal raspo. Il succo e la polpa subiscono una macerazione a freddo, quindi una lieve pressatura che consente la separazione dalle bucce. Il mosto ottenuto dalle uve di Pinot Bianco viene posto a fermentare in piccole botti di rovere, quello ottenuto dalle altre varietà in contenitori di acciaio. Il vino viene poi lasciato riposare circa un anno sui lieviti e qualche mese in bottiglia.
Zona di produzione: Regione Friuli Venezia Giulia - Farra

Il Molamatta Collio DOC è un vino di grande personalità e qualità certificata, preparato secondo i dettami della viticoltura tradizionale da Marco Felluga. Il territorio in cui nasce la pregiata etichetta è quello del Collio orientale, situato in provincia di Gorizia, zona da sempre portata alla coltivazione delle vigne. I vigneti dell'azienda sono localizzati a Farra d'Isonzo, in uno scenario caratterizzato da colline e una buona alternanza di marna e arenarie nel suolo. Il nome "Molamatta" peraltro indica la zona geografica del Collio nella quale si trovano i vigneti da cui nasce il vino, la cui qualità è testimoniata dalla certificazione Collio DOC. Per ottenere il prodotto bisogna procedere all'assemblaggio di tre differenti tipi di uve, in percentuali distinte: Pinot Bianco e Friulano al 40% e Ribolla Gialla al restante 20%. A fine settembre, quando i grappoli hanno raggiunto la perfetta maturazione, si procede alla loro selezione manuale. La macerazione viene effettuata a freddo e, in virtù delle diverse uve, la fermentazione è distinta: il mosto derivante dal Pinot Bianco fermenta in botti di rovere, quello di Friulano e Ribolla Gialla in vasche di acciaio. Il vino viene poi assemblato e fatto riposare in contenitori inox per un anno circa, prima dell'imbottigliamento finale. Il Molamatta Collio DOC ha un intenso colore giallo paglierino ed è particolarmente elegante e vellutato al momento dell'assaggio. Il bouquet richiama sensazioni di frutta esotica matura e nuance vanigliate, mentre il finale particolarmente equilibrato non può che rimanere impresso nel palato.

Regione: Italia - Friuli

Cantina: Marco Felluga  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Pinot Bianco, Friulano - Tocai, Ribolla Gialla

Denominazione: Collio D.O.C.



Vini simili che ti consigliamo