BLOG  
Manna 2016 Franz Haas

Manna 2016 Franz Haas

Franz Haas

Gambero Rosso: 2015 - 2 bicchieri Vitae AIS: 2014 - Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Guida Bibenda: 2015 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Veronelli: 2015 - 93/100 Wine Spectator: 2015 - 90/100 James Suckling: 2014 - 93/100 Robert Parker: 2016 - 92/100 Luca Maroni: 2014 - 91/100 Espresso: 2013 - Espresso Espresso Espresso Espresso

Il "Manna" di Franz Haas è un vino bianco dal colore giallo dorato luminoso prodotto con un blend di uve Riesling, GewurztraminerChardonnay, e SauvignonBouquet complesso e stratificato che ricorda note eleganti di sambuco, pistacchi e petali di rose. Colpisce per la sua complessità e concentrazione combinate ad una eleganza morbida e struttura minerale. 

Tipo: vino bianco fermo, di medio corpo, morbido e fruttato, con note floreali e minerali
Produttore: Franz Haas
Classificazione:
Vigneti delle Dolomiti IGT
Regione: Trentino Alto Adige
Zona di produzione: Alto Adige
Gradazione alcolica:
13% vol.
Uve: 50% Riesling, 20% Gewurztraminer, 20% Chardonnay, 10% Sauvignon
Contenuto: 75,0 cl

Vinificazione e affinamento:
Si tratta di una cuvèe di Riesling, Sauvignon bianco e Chardonnay, i vini vengono vinificati separatamente. Fra questi lo chardonnay fermenta in legno. Dopo vengono assemblati e lasciati sui lieviti per 5 8 mesi fino alla messa in bottiglia dove si affina per altri 4 7 mesi.
Il Traminer ha una vendemmia tardiva.

Note: ll nome Manna, sebbene a tutti richiami echi biblici, in realtà è il cognome della moglie di Franz Haas a cui è dedicato questo vino. Uscito per la prima volta nel 1995 è un assemblaggio di quattro uve fra cui il Traminer Aromatico vendemmiato tardivamente. Stupisce per la sua grande abbinabilità.

Manna può evocare molti riferimenti, dalla Bibbia ad espressioni più popolari che magari sempre dal sacro testo derivano. Niente di tutto ciò per il Manna di Franz Haas. Molto più profanamente, ma molto amorevolmente, Franz ha dedicato questo vino, uscito per la prima volte nel 1995, a sua moglie Luisa Manna.

Non è solo il nome ad essere curioso, anche il motivo per il quale è nato questo vino è intrigante. Franz Haas voleva creare un vino capace di avere uno spettro di possibili abbinamenti cibo vino molto ampio. Voleva una bottiglia a tutto pasto, come spesso si usa dire di un vino che ben accompagna diverse pietanze.

Per realizzarlo decise di creare un blend di diversi vitigni, perché ciascuno conferisse la parte migliore di sé. Riesling, un poco di Kerner, figlio del Riesling e poi Sauvignon, Chardonnay e Gewurztraminer. Un taglio molto ricco, composto da vitigni tutti di carattere, tutti in grado di trasmettere al vino molto di sé. L’aromaticità in primo luogo, dato che tutti i vitigni che lo compongono sono o aromatici o semi aromatici. La struttura e l’alcolicità, la persistenza.

L’abbinamento, manco a dirlo, spazia appunto tra pietanze di vario genere, l’azienda lo consiglia in abbinamento anche a piatti giapponesi, quali sushi e sashimi

Regione: Italia - Alto Adige, Sudtirol

Cantina: Franz Haas  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Riesling, Gewurztraminer, Chardonnay

Denominazione: Vigneti delle Dolomiti I.G.T.

Lo sapevi che:

ll nome Manna, sebbene a tutti richiami echi biblici, in realtà è il cognome della moglie di Franz Haas a cui è dedicato questo vino. Uscito per la prima volta nel 1995 è un assemblaggio di quattro uve fra cui il Gewurztraminer




Cantina Franz Haas

vedi tutti i vini

Commenti

Massimo

"ottimo,un sorso tira l'altro,ed e' un gran bel bere!"

Sara

"Grande vino come tutti quelli di Franz Haas"