BLOG  
Valutazione media:

"Kabir" Moscato di Pantelleria 2017 Donnafugata - Bottiglia Mezza cl 37,5

Donnafugata

Veronelli: 2017 - 88/100 Luca Maroni: 2017 - 95/100

Il Moscato di Pantelleria "Kabir" Donnafugata è un vino dolce naturale di straordinaria piacevolezza. Complesso ed avvolgente, al palato è armonicamente dolce, morbido e fresco. Al naso regala note intense di frutta tropicale, agrumi, sensazioni dolci di zagara e note minerali.


Stile:
Vino da dessert – bianco naturale dolce
Classificazione:
Moscato di Pantelleria D.O.C.
Uve:
100% Zibibbo (Moscato d’Alessandria)
Produttore: Donnafugata
Contenuto:
37,5 cl
Regione: Sicilia
Zona di produzione: Isola di Pantelleria
Vinificazione: Le uve provengono da 12 diverse contrade dell'isola caratterizzate da microclimi unici che determinano differenti epoche di maturazione. La vendemmia inizia dopo il 15 agosto. Segue pigiatura soffice e fermentazione a temperatura controllata di 14° - 16° C.
Affinamento: 3 mesi in vasche di acciaio e 6 mesi in bottiglia
Gradazione alcolica: 11,5% vol.
Acidità Totale: 6,8 Grammi/litro
pH: 3,26


Kabir Moscato dell'azienda Donnafugata è un vino dolce naturale le cui uve vengono allevate sull'isola di Pantelleria. Il territorio caratteristico del luogo è esposto a venti e condizioni climatiche particolari. I suoli di natura vulcanica sono ricchi di minerali che conferiscono alle uve mineralità e spessore in grado di rendere il vino robusto e strutturato. Le viti sono allevate ad alberello pantesco. Esse sono impiantate in conche per contrastare al massimo l'effetto del vento. L' Alberello Pantesco bassoè entrato a far parte dei beni del Patrimonio Unesco per l'unicità della sua potatura e per le difficili condizioni cui è sottoposto. La resa è veramente bassa ma, alla fine, il risultato è tra le eccellenze enologiche in assoluto. Il vitigno utilizzato per la produzione del Kabir Moscato è lo Zibibbo 100%. Circa la sua origine ci sono parecchie ipotesi e scuole di pensiero. C'è chi lo attribuisce agli arabi che lo chiamavano Zabib, riferendosi ad un'uvetta dolce. Fonti storiche, comunque, affermano che lo Zibibbo, originario dell'Egitto, è stato introdotto a Pantelleria dai Fenici. 
La denominazione del vino è DOC Moscato di Pantelleria, bianco naturale dolce. Kabir, il nome attribuito dall'azienda, sta a significare 'il Grande' con questi riferimenti al passato di dominazione araba l'azienda ha voluto legare ancor più il vino ad un lontano passato. Le origini vengono riprese per non dimenticare l'eredità culturale lasciata di popoli che hanno dominato l'isola. Il suo sapore dolce naturale lo rende un vino conviviale capace di rendere allegre e frizzanti le serate tra amici. Il suo accompagnamento ideale è con dolci, pasticceria secca, formaggi erborinati e anche con le acciughe.

Regione: Italia - Sicilia

Cantina: Donnafugata  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Zibibbo, Moscato d'Alessandria

Denominazione: Moscato di Pantelleria D.O.C.

Altre annate disponibili:

"Kabir" Moscato di Pantelleria 2018 Donnafugata - Bottiglia Mezza cl 37,5



Vini simili che ti consigliamo


Cantina Donnafugata

vedi tutti i vini