BLOG  
Schiava

Schiava "Gschleier" Vigna Vecchie Alto Adige DOC 2016 Girlan

Girlan

Gambero Rosso: 2015 - 2 bicchieri Vitae AIS: 2014 - Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Guida Bibenda: 2014 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Veronelli: 2015 - 90/100 Robert Parker: 2015 - 88/100 Luca Maroni: 2014 - 90/100 Slowine: 2015 - Vino Slow
€ 13,50
Q.tà  
 

La Schiava "Gschleier Vigne Vecchie" Girlan è un vino rosso di buona struttura dal colore rubino chiaro. Il suo profumo ricorda i frutti di rovo, fiori e percezioni muschiate e vegetali. Il sorso è piacevole, fresco, leggiadro e con gradevolissima vena sapida e minerale. Affinato in botti di rovere. Grande potenziale di invecchiamento. Prodotto da vigne antiche con età compresa tra 80 e 110 anni, ad una altitudine di 450 metri sul livello del mare


Stile: vino rosso fermo 
Classificazione: Alto Adige DOC
Produttore: Girlan
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Trentino Alto Adige
Microzona: Cornaiano
Uve: Schiava - Vernatsch (in tedesco)
Resa per ettaro: 46 ettolitri/ettaro
Gradazione alcolica: 12,5%
Acidità Totale: 5,3 grammi/litro
Zuccheri residui: 1,6 grammi/litro
Invecchiamento: 10 anni
Vendemmia: manuale 
Fermentazione: in  tini acciaio inox 15-20 giorni
Affinamento: 9 mesi in botti grandi di rovere e 6 mesi in bottiglia

Vino rosso dal colore rubino chiaro e di buona struttura. Il suo profumo ricorda i frutti di rovo, percezioni muschiate e vegetali. Il sorso è piacevole, fresco e leggiadro. Ottimo vino in abbinamento a carni rosse ed arrosti.
Il nome “Gschleier” si riferisce ad un'antica guarnigione romana, riportata alla luce con i suoi reperti – antiche parti murarie e qualche moneta – nel 1950. Nella zona di Cornaiano, nel Trentino, la coltivazione delle uve produce risultati eccezionali, grazie ad una combinazione di fattori unica. Le uve, per esempio, sono coltivate rinunciando all'impiego di concimi minerali e di impianti di irrigazione artificiale, sono raccolte dalle viti Schiava, vitigno autoctono e di incredibile longevità con quasi un secolo di vita. Anche la vendemmia viene eseguita manualmente. I terreni sui quali vengono coltivati i vitigni sono prevalentemente ricchi di minerali, che alternano sabbia e argilla. Sono terreni ubicati in posizioni perfette per la viticoltura, con l'esposizione solare a Sud, in modo da ricevere quanti più raggi solari possibili. La singolarità di questi terreni risiede, però, nella loro ubicazione, meglio dire altitudine; i vitigni infatti sono tutti collocati ad almeno 500 m S.l.m, il che, unito alla grande escursione termica notte-giorno, dona alle uve note di freschezza ed aromaticità impareggiabili. La grande esperienza dei vignaioli della cantina Girlan in combinazione al rinnovamento tecnologico della cantina, ha reso possibile un ciclo produttivo che sembra assente di punti deboli.

 

Regione: Italia - Alto Adige, Sudtirol

Cantina: Girlan  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Schiava

Denominazione: Alto Adige D.O.C.




Cantina Girlan

vedi tutti i vini

Commenti

Stefano Vescovi

"Ottimi i vini di questa cantina... Rosso da buon sapore"