12 strepitosi Bianchi a € 98 invece di € 154. Risparmi € 56 (-37%)

Falerno del Massico Rosso Villa Matilde 2016

Villa Matilde
 aggiungi ai PREFERITI

Falerno del Massico Rosso Villa Matilde 2016

Falerno del Massico Rosso Villa Matilde 2016

Villa Matilde
 aggiungi ai PREFERITI
€ 14,90 € 12,00

Avvisami quando disponibile

Valutazione media:
Gambero Rosso: 2015 - 2 bicchieri Guida Bibenda: 2015 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Veronelli: 2015 - 91/100

Il Falerno del Massico Rosso Villa Matilde è un vino rosso fermo molto intenso frutto di un blend di uve Aglianico e Piedirosso. Al naso sprigiona profumi di viola, ciliegia, more e lamponi. Dal sapore pieno, severo, forte, ma anche armonioso, unisce note minerali di terra a note marine salmastre. Affina 12 mesi in legno.


Classificazione:
Falerno del Massico DOP
Vitigno: Aglianico 80%, Piedirosso 20%
Produttore: Villa Matilde
Contenuto: 75.0 cl
Regione: Campania
Altitudine: 140 m s.l.m.
Terreno:
Vulcanico, ricco di potassio, fosforo e microelementi
Vendemmia: Aglianico: terza decade ottobre - Piedirosso: seconda decade ottobre
Vinificazione: tradizionale in rosso con numerosi delastage e rimontaggi
Affinamento: 10-12 mesi 50% barrique Allier - 50% botte rovere
Gradazione alcolica: 13,5% Vol.
Temperatura servizio: 16-18°C


Il Falerno può essere definito il vino più famoso della letteratura, poeti importanti lo hanno citato nelle loro opere: Virgilio nelle Georgiche lo nomina con la frase “Nec cellis ideo contende Falernis” ossia non gareggiare con il Falerno. Scomparso agli inizi del ‘900 per ricomparire, grazie all’azienda Villa Matilde negli anni ’70, azienda che ha saputo unire la tradizione e il rispetto dell’ambiente ad una innovazione intelligente e dinamica.
Nasce dai vigneti collinari della tenuta di San Castrese, che si estende per oltre 110 ettari, di cui 70 vitati, su di un terroir di tipo vulcanico, quali sono le pendici del vulcano spento di Roccamonfina, vigneti protetti dal vento e dal freddo dalla vicina catena montuosa. 
Riproposto, dopo la scomparsa, nel 1975, con un sistema di allevamento a Guyot con circa 6 gemme per pianta, si presenta come un vino che possiede una notevole capacità di invecchiamento che può arrivare a 10 anni e oltre.
La vinificazione avviene con la diraspatura e pigiatura seguita da macerazione delle vinacce per un tempo di 25 giorni circa, durante il processo di fermentazione si eseguono numerosi rimontaggi e delestages. 
L’affinamento, che ha una durata di 10/12 mesi, avviene per il 50% in barrique di Allier, nuove per un terzo, e per il restante 50% in tradizionali botti di rovere di Slavonia, seguito da un successivo periodo o in bottiglia.

Regione: Italia - Campania

Cantina: Villa Matilde  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Aglianico, Piedirosso

Denominazione: Falerno del Massico DOC




Cantina Villa Matilde

vedi tutti i vini