BLOG  
Franciacorta Brut

Franciacorta Brut "Cuvée Royale" Tenuta Montenisa Antinori

Montenisa

Gambero Rosso: S.A. - 2 bicchieri Vitae AIS: S.A. - Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Veronelli: S.A. - 88/100

Il Franciacorta Brut "Cuvée Royale" della Tenuta Montenisa Antinori è un Metodo Classico strutturato e cremoso dal colore giallo chiaro eperlage fine e persistente. Ha un bouquet ricco, complesso e fragrante, in cui spiccano note di pesca, lieviti, crosta di pane e pasticceria fresca. Il sorso ha struttura, è pieno, fresco e vivace. Buona mineralità e persistenza. Matura sui lieviti per almeno 36 mesi prima della sboccatura


Tipologia: Spumante Brut Metodo Classico o Champenoise
Classificazione: Franciacorta DOCG
Produttore:
Tenuta Montenisa Antinori
Regione:
Lombardia
Zona di produzione: Provincia di Brescia, Borgo del Carlino
Uve: 78% Chardonnay, 12% Pinot Nero, 10% Pinot Bianco
Gradazione: 12,5% Vol.
Contenuto:
75,0 cl
Forma di allevamento: Guyot
Altitudine vigneti: 265 metri sul livello del mare

Vendemmia: rigorosamente a mano in piccola casse per permettere alle uve di arrivare perfette alla spremitura
Vinificazione: Pressatura soffice al fine di estrarre solo il mosto fiore. Decantazione statica a freddo per 36 ore.
La fermentazione avviene in vasche di acciaio a temperatura controllata. Dopo l'affinamento di 8 mesi avviene la rifermentazione in bottiglia secondo il metodo Franciacorta. Segue un lungo affinamento sui lieviti di 36 mesi.

Il Franciacorta docg non è uno spumante. È espresso in maniera chiara nel disciplinare di produzione, il Franciacorta a denominazione di origine controllata e garantita è certamente un vino con le bollicine, solo metodo classico come gli Champagne, ma a differenza di tutti gli altri non può essere chiamato spumante. In effetti il termine Franciacorta docg indica esclusivamente un metodo classico e nessuna altra tipologia di vini, ne fermo, ne spumantizzato charmat. I vini fermi da queste parti vengono etichettati Curtefranca doc. Per cui il Franciacorta è solo Franciacorta. Potevano gli Antinori non investire in questo lembo di Lombardia così tanto dedito al vino? Certo che no e difatti Montenisa fa parte della galassia di aziende che fanno capo alla potente famiglia di vignaioli fiorentini. Peculiarità della Cuvèe Royale è la presenza del Pinot bianco, che seppure è presente da sempre nel disciplinare della Franciacorta in realtà poi è molto poco usato. Ben pochi vigneti sono di questa varietà. In realtà anche il Pinot nero è poco usato. Che la fa da padrone è lo Chardonnnay, che difatti anche in questa cuvèe esprime la parte maggioritaria

Regione: Italia - Lombardia

Cantina: Montenisa  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Chardonnay, Pinot Bianco, Pinot Nero

Denominazione: Franciacorta DOCG




Commenti

Al momento non sono disponibili commenti.
Vuoi essere il primo a inserire un commento? Clicca qui.