Ci stiamo trasferendo in un magazzino più grande. Tutti gli ordini ricevuti dopo le 12 del 20/07/2021 saranno spediti Lunedì 2 Agosto

Fiano 'Costacielo Bianco' Lunarossa 2018 Campania IGP

Lunarossa
 aggiungi ai PREFERITI

Fiano 'Costacielo Bianco' Lunarossa 2018 Campania IGP

Fiano 'Costacielo Bianco' Lunarossa 2018 Campania IGP

Lunarossa
 aggiungi ai PREFERITI
Valutazione media:
Gambero Rosso: 2018 - 2 bicchieri

Il "Costacielo" bianco della Cantina Lunarossa è un vino bianco campano prodotto con un blend di uve Fiano e Falanghina. Alla vista si presenta di colore giallo dorato limpido con leggeri riflessi verdi. Al naso emergono intensi aromi di frutta tropicale su fondo floreale con note di nocciola. In bocca è di piacevole freschezza e sapidità, di buona lunghezza e di media struttura. Affina 3 mesi in barrique e 6 mesi in bottiglia.


Classificazione: Campania I.G.T.
Uve:
70% Fiano, 30% Falanghina
Produttore: Lunarossa
Contenuto:
75,0 cl
Regione: Campania
Zona di produzione: Giffoni Valle Piana (Salerno), Monti Picentini
Metodo di allevamento:
guyot bilaterale
Altitudine: 180 - 250 metri sul livello del mare
Caratteristiche del terreno:
Fiano, argilloso ricco di scheletro – Falanghina, argilloso calcareo
Vendemmia:
Falanghina terza settimana di Settembre– Fiano metà Settembre
Vinificazione: fermentazione in acciaio a temperatura controllata
Affinamento: in acciaio per 4 mesi. Il 30% del Fiano viene e affinato in barrique per 3 mesi. Segue affinamento in bottiglia di 6 mesi
Stabilizzazione: stabilizzazione a freddo
Gradazione alcolica:
12,5 % vol.


Il nome "Costacielo" deriva dalla vista che si ha dal vigneto da cui è possibile ammirare tutto il golfo di Salerno da Punta Campanella (costiera amalfitana) a Punta Licosa (costiera cilentana); in giornate particolarmente terse si ha l’impressione che il cielo si congiunga con la costa.

Regione: Italia - Campania

Cantina: Lunarossa  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Fiano

Denominazione: Campania I.G.P.

Lo sapevi che:

Il nome "Costacielo" deriva dalla vista che si ha dal vigneto da cui è possibile ammirare tutto il golfo di Salerno da Punta Campanella (costiera amalfitana) a Punta Licosa (costiera cilentana); in giornate particolarmente terse si ha l’impressione che il cielo si congiunga con la costa.