BLOG  
Chianti Classico 2016 Monteraponi
Valutazione media:

Chianti Classico 2016 Monteraponi

Monteraponi

Gambero Rosso: 2016 - 2 bicchieri Vitae AIS: 2016 - Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Guida Bibenda: 2015 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda James Suckling: 2016 - 95/100 Robert Parker: 2016 - 91/100 Slowine: 2015 - Vino Slow
€ 22,50
Q.tà  
 

Il Chianti Classico di Monteraponi è un vino fermo che si presenta di colore rosso scarico. Al naso i sentori sono di viola, pepe e frutta rossa e sfumature di Humus. All’assaggio domina la nota minerale ben bilanciata dalla freschezza. È un vino di grande struttura, piacevole alla beva grazie ai tannini morbidi che ne esaltano l'eleganza. Affinamento in botti di legno per almeno 36 mesi


Stile: vino rosso fermo
Classificazione: Chianti Classico D.O.C.G.
Vitigno:
95% Sangiovese, 5% Canaiolo
Produttore: Monteraponi
Contenuto: 75.0 cl
Regione: Toscana
Vigneti: circa 500 metri s.l.m.
Esposizione: sud
Caratteristiche del terreno: sassoso, calcareo e ricco di alberese e galestro
Vendemmia: manuale prima settimana di ottobre
Vinificazione:
fermentazioni alcolica e malolattica spontanee in cemento vetrificato, macerazione sulle bucce con rimontaggi e follature giornaliere 
Affinamento: in grandi botti ovali di legno di rovere francese o di Slavonia, per almeno 36 mesi.
Gradazione: 13,5 % vol.


L’azienda Monteraponi, fondata nel 1974 da Michele Braganti, è collocata a Radda in Chianti, antico borgo della Toscana in un territorio a forma di anfiteatro in grado di proteggere naturalmente le viti dai venti freddi del nord come la Tramontana e, grazie alle caratteristiche del terreno di natura sassosa/calcarea, di imprimere ai vini grande personalità.
Il Chianti Classico DOCG, nasce da una selezione di viti Sangiovese di oltre 15 anni a circa 500 metri di altitudine, a queste si aggiunge una piccola parte di canaiolo. Le fasi di lavorazione, che seguono i dettami del biologico, prevedono una fermentazione spontanea in vasche di cemento vetrificato senza aggiunta di lieviti e senza controllo delle temperature, mentre l'invecchiamento avviene in grandi botti ovali di rovere e conservate in cantina nella parte interrata che, grazie alle spesse mura di pietra, assicura un grado di umidità ed una temperatura costanti per tutto l’anno.
Il Chianti Classico DOCG, essendo un vino robusto, si accompagna in particolar modo a secondi piatti a base di carne rossa o formaggi stagionati, comunque piatti di buona consistenza.

Regione: Italia - Toscana

Cantina: Monteraponi  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Sangiovese, Canaiolo

Denominazione: Chianti Classico D.O.C.G.