BLOG  
Brunello di Montalcino Banfi 2013
Valutazione media:

Brunello di Montalcino Banfi 2013

Banfi

Gambero Rosso: 2013 - 2 bicchieri Vitae AIS: 2013 - Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Guida Bibenda: 2013 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Veronelli: 2013 - 90/100 Wine Spectator: 2012 - 93/100 James Suckling: 2013 - 95/100 Robert Parker: 2013 - 92/100

Il Brunello di Montalcino Castello Banfi è un grande vino rosso che emerge per eleganza ed ottimo rapporto qualità/prezzo. Ha colore rubino intenso con riflessi color granata. I profumi sono intensi, freschi, fruttati e complessi con note di ribes, more e tabacco. In bocca è morbido, setoso e giustamente tannico. affina 24 mesi in botti grandi e barrique di rovere francese.


Tipologia: vino rosso  fermo
Denominazione: Brunello di  Montalcino D.O.C.G.
Uve: 100% Sangiovese
Produttore: Banfi
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Toscana
Terreno: sabbioso – calcareo ricco di scheletro
Altitudine: 200-220 metri s.l.m.
Sistema allevamento: cordone speronato
Vinificazione: macerazione e fermentazione in tini di acciaio inox e botti di legno a temperatura controllata per una durata di 10-12 giorni circa
Affinamento: 50% in botti di rovere per 24 mesi, 50%in barrique di rovere francese
Gradazione alcolica: 14.0 % vol.
Temperatura di servizio: 18°-20° C
Abbinamenti gastronomici: pasta al sugo di carne, grigliate, arrosti, formaggio stagionati.

Caratteristiche del Banfi Brunello di Montalcino

Un classico della produzione Banfi a Montalcino. Ottenuto da uve Sangiovese frutto della selezione clonale effettuata in azienda ed invecchiato sia in botti grandi che in barriques di rovere francese, è un raro esempio di perfetta sintesi tra tradizione e modernità enologica. Elegante e possente, è godibile da subito e nel contempo adatto ad un lunghissimo invecchiamento. Tipologia: vino rosso fermo Anno: 2007 Classificazione: DOCG Brunello di Montalcino Produttore: Banfi Gradazione alcolica: 13% vol. Uve: 100% Sangiovese proveniente da selezione interna Contenuto: 75,0 cl Terreno: Colore bruno giallastro; tessitura franca sabbiosa; calcareo con abbondante scheletro arrotondato. Zona di Produzione: 170 ettari di vigneti di proprietà, nella zona collinare del versante sud del Comune di Montalcino. Altitudine: 220 metri sul livello del mare Resa per ettaro: 65 ql/HA Allevamento: Cordone speronato Temperatura di servizio: 18°-20° C Abbinamenti gastronomici: è particolarmente adatto ad accompagnare carni rosse, cacciagione, formaggi stagionati. Vino da lungo invecchiamento Note: quando nasce Banfi, la selezione clonale è totalmente sconosciuta, al contrario di ciò che avviene da molto tempo in Francia con i vitigni del Bordeaux, inizia quindi nel 1982 in collaborazione con l’università di Milano della selezione clonale incentrata per la prima volta sulla qualità, si scopre così che il sangiovese è un vitigno straordinario, vanta moltissima varietà all' interno della famiglia, molto più dei vitigni francesi. Altro pilastro fondamentale per la produzione di Banfi è il saggio uso del legno Vinificazione e affinamento: La macerazione delle bucce dura 10-12 giorni, la maturazione del vino avviene per metà in barriques di rovere francese e per metà in botti di Slavonia, l’affinamento finale in bottiglia dura 8-12 mesi.

Regione: Italia - Toscana

Cantina: Banfi  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Sangiovese

Denominazione: Brunello di Montalcino D.O.C.G.




Cantina Banfi

vedi tutti i vini