Bric Turot Barbaresco 2013 Prunotto Antinori

Bric Turot Barbaresco 2013 Prunotto Antinori

Prunotto

Guida Bibenda: 2011 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Veronelli: 2013 - 92/100
Disponibilità immediata.
Ordina entro le ore 12.00 e ricevi in 24/48 ore tramite Corriere Espresso

Colore rosso granato di buona intensità. Profumo complesso con sentori di frutta rossa e note speziate. Sapore pieno e vellutato con retrogusto persistente e tannini morbidi. Per le sue caratteristiche di struttura e corposità si abbina bene a piatti di carne e formaggi

Tipo: rosso - fermo
Gradazione alcolica:
13,5%
Uve: 100% Nebbiolo
Denominazione: DOCG Barbaresco
Contenuto: 75,0 cl
Altitudine media: 400 metri s.l.m.
Esposizione vigneto: Sud

Provenienza e suolo: Vigneti della zona di Barbaresco e Treiso.
Terreni di età riferibile al periodo Tortoniano - Messiniano, cosiddetti "Marne di S.Agata fossili". Ricchi di elementi come il manganese, lo zinco ed il boro, sono composti da particelle fini che tendono a formare strati laminari facilmente erodibili (marne siltose).
Vinificazione:
L'uva selezionata è stata diraspata e pigiata. La macerazione è durata circa 15 giorni ad una temperatura massima di 30 °C.
La fermentazione malolattica si è conclusa prima della fine dell'inverno.
Affinamento per 12 mesi in botti di rovere francese da 75 hl e da 50 hl ed una piccola parte in barriques di secondo passaggio. L'ulteriore affinamento in bottiglia è durato 10 mesi ed è avvenuto nelle cantine Prunotto prima della spedizione.
Abbinamento: Vino di intensa personalità, accompagna secondi piatti importanti e formaggi stagionati

Riconoscimenti
Guida Bibenda AIS 2015:
annata 2010 – 4 grappoli AIS
Guida Duemilavini Bibenda AIS 2014:
annata 2009 – 4 grappoli AIS

Regione: Italia - Piemonte

Cantina: Prunotto  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Nebbiolo

Denominazione: Barbaresco D.O.C.G.

Altre annate disponibili:

Bric Turot Barbaresco Docg 2011 Prunotto Antinori




Commenti

Al momento non sono disponibili commenti.
Vuoi essere il primo a inserire un commento? Clicca qui.