Selezione di Ottobre. Un viaggio in Italia con 10 vini eccezionali. € 106 invece di € 171,80. Risparmi € 65,80 (-39%)

Bianco Bergianti da uve Pignoletto - Vino Artigianale

Bergianti
 aggiungi ai PREFERITI

Bianco Bergianti da uve Pignoletto - Vino Artigianale

Bianco Bergianti da uve Pignoletto - Vino Artigianale

Bergianti
 aggiungi ai PREFERITI
€ 14,50 € 14,40

Avvisami quando disponibile

Valutazione media:

Il Bianco Bergianti, si presenta di colore giallo paglierino arricchito da riflessi dorati. Al naso è floreale, con note fruttate, di agrumi e vaniglia. Al palato è rotondo, fresco, sapido e fruttato. Affina 10 mesi in acciaio ed in botte di acacia.


Uve: Pignoletto 100%
Produttore: Bergianti
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Emilia Romagna
Zona produzione: Gargallo di Carpi (MO)
Suolo: limoso-sabbioso
Vendemmia: manuale 
Fermentazione: 50% acciaio con lieviti indigeni, 50% botte d’acacia
Affinamento: acciaio e botte d’acacia 10 mesi
Grado alcolico: 13,0% vol.
Temperatura di Servizio: 8-10° C
Filosofia del produttore: Vino senza solfiti aggiunti o con basso contenuto di solfiti, Lieviti indigeni, Vino Artigianale

Caratteristiche del Bergianti Bianco

Il Bianco Bergianti Biodinamico è un vino bianco fermo con un gusto rotondo, fresco, sapido e fruttato. Come dice il nome stesso, si tratta di un vino prodotto con tecniche biodinamiche, nel pieno rispetto della natura e della salute di chi lo beve. Le uve che danno origine al Bianco Bergianti provengono esclusivamente da vitigni Pignoletto, una tipologia nota già dall'antichità, anche se non troppo apprezzata, e molto diffusa nei colli bolognesi. É soprattutto nel comune bolognese di Savignano sul Panaro che questo vitigno trova terreno fertile ed esprime le sue migliori potenzialità. Dopo la vendemmia le uve vengono selezionate e portate in cantina, dove vengono sottoposte a una fermentazione alcolica per metà in botti di acacia e per l'altra metà in acciaio, usando solo lieviti indigeni. Anche l'affinamento avviene sia in acciaio che in botti di acacia, per un periodo totale di 10 mesi. Il passaggio in botti di acacia consente al vino di assorbire tutti gli aromi necessari per renderlo unico e particolare.
La cantina Bergianti ha inaugurato, grazie al lavoro del proprietario, Gianluca Bergianti, un lavoro di coltivazione e produzione improntato alla biodinamica, per offrire sul mercato vini fatti come una volta, con metodi artigianali e senza l'aggiunta di solfiti. Il risultato di questo percorso si esprime in vini come il Bianco Bergianti Biodinamico, dal colore giallo vivace e con una personalità fruttata e floreale, arricchita da note di agrumi e vaniglia. Un vino ideale per accompagnare piatti a base di pesce e salumi, e perfetto da gustare insieme a una fetta di Erbazzone, piatto tipico emiliano.

Regione: Italia - Emilia Romagna

Cantina: Bergianti  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Pignoletto