BLOG  
Barolo
Valutazione media:

Barolo "Cerviano" 2011 Marziano Abbona

Abbona

Gambero Rosso: 2011 - 2 bicchieri Vitae AIS: 2011 - Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Guida Bibenda: 2011 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Veronelli: 2011 - 94/100 Wine Spectator: 2011 - 92/100
€ 52,00 € 46,50
Q.tà  
 

Il Barolo "Cerviano" Marziano Abbona è un vino rosso di grande struttura che si afferma per finezza e progressione. Il naso è intrigante e di grande complessità. Dominano le note minerali, indice di una capacità di interpretazione sublime del cru di provenienza: goudron e grafite. Seguono quindi aromi di frutta sotto spirito, ciliegie e prugne, rose appassite e sentori di erbe officinali che si impongono sulla vena quasi salmastra. Pieno e polposo al gusto, mostra potenza e propensione alla coesione. Tannini fitti e di grande eleganza. Lungo e persistente. Matura 40 mesi in botti grandi di diversa capacità. Vino di grandissima qualità e destinato all'invecchiamento.


Tipo: vino rosso fermo
Denominazione: Barolo D.O.C.G.
Uve: 100% Nebbiolo
Produttore: Marziano Abbona
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Piemonte
Altitudine media:
400 metri s.l.m.
Esposizione vigneto: Sud – Sud Est
Terreno: Medio impasto
Vinificazione: diraspa-pigiatura a cui segue macerazione pellicolare. La fermentazione alcolica ha inizio spontaneamente per mezzo di lieviti indigeni e si svolge a temperatura controllata con rimontaggio quotidiani in vasche di acciaio.
Affinamento: 44 mesi in botti di rovere di Slavonia. Segue ulteriore affinamento in bottiglia per 12 mesi
Gradazione alcolica: 14.0 % vol.
Età dei vigneti: 21 anni
Densità di impianto: 5.000 piante per ettaro
Resa d'uva: 55 quintali per ettaro


La prima bottiglia di Cerviano di Abbona, pregevole Barolo dell’azienda, compare nel 2001. I vigneti sono ubicati in Cerviano a Novello, da qui il nome del vino. La famiglia Abbona, nata a Dogliani con un legame indissolubile con il Dolcetto, vitigno tipico del Comune piemontese, a partire dagli anni 80 del Novecento ha progressivamente investito acquistando vigneti nei Comuni di Monforte e Novello appunto, dai quali ha cominciato a produrre Barolo. Novello e Monforte d’Alba sono infatti due degli undici paesi in provincia di Asti e Cuneo, a sud di Alba, che possono fregiare il proprio vino della prestigiosa dicitura Barolo DOCG.
Si tratta di un vino austero, molto indicato per l’invecchiamento. I terreni meno sabbiosi rispetto ad altre zone delle Langhe, l’esposizione completamente a sud generano un vino di notevole struttura, energico e complesso, che richiede il giusto tempo per affinarsi e esprimere il meglio di sé. L’affinamento fatto in cantina prevede legno grande per 44 mesi circa, poi qualche mese di vetro prima di essere immesso al consumo. Potrebbe essere un’ottima idea però conservarlo ancora per qualche anno in bottiglia. Anche molti anni avendo pazienza.

Regione: Italia - Piemonte

Cantina: Abbona  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Nebbiolo

Denominazione: Barolo D.O.C.G.