BLOG  
Vinchio d'Asti Barbera d'Asti Superiore DOC 2013 Oddero

Vinchio d'Asti Barbera d'Asti Superiore DOC 2013 Oddero

Oddero

Gambero Rosso: 2011 - 2 bicchieri Veronelli: 2013 - 88/100
€ 19,50
Q.tà  
 

La Barbera d'Asti "Vinchio d'Asti" di Oddero è un vino rosso piemontese di buona struttura dal colore rubino intenso che assume eleganti riflessi granati con il passare del tempo. Al naso emergono note di frutta rossa, di cacao e caffè, che, con il passare dei mesi, si fanno più speziate, con note selvatiche, tipiche del suolo sabbioso calcareo di Vinchio. Il sapore è asciutto, pieno e con un bel corpo. Vino di carattere. Matura 18 mesi in botti di diverse dimensioni


Tipo:
vino rosso fermo
Classificazione:
Barbera d’Asti DOC
Gradazione alcolica:
14,5% vol.
Uve: 100% Barbera
Produttore: Oddero
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Piemonte
Comune:
Vinchio d’Asti, Foglio n. 7, Particelle n. 652,654,655,658,480,276,266
Caratteristiche del terreno:
vigneti posizionati in terreni con forte pendenza (viticultura eroica). La produzione per ettari è molto bassa. La forte escursione termica garantisce uve con aromi e profumi intensi
Altitudine vigneti:
250 metri sul livello del mare
Esposizione vigneti:
Sud
Sistema di allevamento:
Guyot a controspalliera
Età media delle viti: 60 anni
Resa per ettaro:
60 quintali/ettaro
Epoca della vendemmia:
terza decade di Settembre
Vinificazione: Selezione delle uve in vigneto tramite raccolta manuale, fermentazione e macerazione per circa 15 giorni in contenitori di acciaio inox, segue fermentazione malolattica in novembre
Affinamento: In botti di rovere di 30, 40 Hl per un 50%, per un 40% in piccoli fusti da 225 l. La durata dell’invecchiamento è di 18 mesi, assemblaggio in primavera, imbottigliamento in estate.

Note: Nel 1819 Gian Secondo De Canis, nella sua Corografia Astigiana, individua per la prima volta un’area di particolare elezione della Barbera in questo territorio, tra cui figura il comune di Vinchio.

Vinchio d'Asti Barbera d'Asti Superiore DOC Oddero rispecchia in pieno le caratteristiche del territorio da cui provengono le uve destinate alla produzione. Questo angolo di Piemonte è rinomato per la sua vocazione vitivinicola all'allevamento della Barbera. L'altitudine si attesta intorno ai 250 metri con una buona esposizione a sud. I suoli sono di natura argilloso-calcarea con tendenza all'erosione. Il lavoro è svolto in condizioni estreme di clima e terreno ma, bere un bicchiere di questa Barbera, ripaga di tutti i sacrifici. La resa è bassa per cui la concentrazione dei grappoli favorisce la buona struttura del vino con intensità di aromi, pigmenti e sentori primari di grande eleganza. Il tutto viene completato dalla vinificazione attenta e accurata che mira a tutelare la qualità eccelsa delle uve cosi ottenute. La raccolta si concentra verso la fine di settembre in quanto, in questo periodo i grappoli giungono a perfetta maturazione. Particolare attenzione viene prestata alla loro integrità fino all'arrivo in cantina dove inizia la pigia-diraspatura a temperatura controllata. Un fase decisiva è l'invecchiamento. Il vino viene diviso in partite e immesso in parte in botti grandi, in parte in barrique di rovere per circa 18 mesi. Questo vino rosso piemontese ha una carica organolettica di grande spessore che viene disegnata dai sentori primari fruttati tipici del vitigno e da quelli terziari derivanti da passaggio in botte. La complessità gusto-olfattiva è intensa, coinvolgente, setosa ed elegante. Ideale è il suo accompagnamento ai piatti tipici della tradizione che con la loro succulenza esaltano tutte le sue caratteristiche.

 

Regione: Italia - Piemonte

Cantina: Oddero  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Barbera

Denominazione: Barbera d'Asti D.O.C.G.

Altre annate disponibili:

Barbera d'Asti Superiore "Vinchio d'Asti" 2014 Oddero




Commenti

Al momento non sono disponibili commenti.
Vuoi essere il primo a inserire un commento? Clicca qui.