BLOG
Barbera d'Asti Superiore

Barbera d'Asti Superiore "Lequilibrio" 2014 Montalbera

Montalbera

Veronelli: 2014 - 89/100 Luca Maroni: 2014 - 96/100
€ 15,50 € 13,50
Q.tà  
 

La Barbera d’Asti Superiore “Lequilibrio” della Cantina Montalbera è un vino rosso di buon corpo. Spiccano al naso note di piccoli frutti rossi, mora e ribes in particolare, in secondo piano note di cioccolato amaro e sottobosco. Al palato è particolarmente equilibrata, morbida e con lungo finale. Affina per un periodo variabile da 10 a 15 mesi prima in barrique, poi in tonneaux ed infine in botte grande di rovere francese

Stile: vino rosso fermo 
Classificazione: Barbera d’Asti DOCG
Produttore: Montalbera
Contenuto: 75,0 cl
Vitigno: 100% Barbera
Regione: Piemonte
Vigneti: nei Comuni di Castagnole e Montemagno, allevamento a Guyot basso con 7-8 gemme sul  capo frutto
Vendemmia: a normale maturazione
Vinificazione: tradizionale in rosso
Affinamento: parte in barrique, parte in tonneaux e parte in botti di grane formato di rovere francese, successivamente in bottiglia a temperatura controllata

Gradazione alcolica: da 13,5 a 15,0% Vol. secondo le annate


Cantina Montalbera, sita a Castagnole Monferrato, è famosa per la produzione di eccellente Ruchè. La proposta dell’azienda è però molto vasta, forte dei 175 ettari tra il Monferrato e le Langhe, prevede bianchi e rossi tipici del territorio. Tra questi la Barbera d’Asti docg Lequilibrio, scritto tutto attaccato e marchio registrato dell’azienda. Il particolare nome che oggi è diventato brand del prodotto, non è però stato conferito a caso, difatti l’equilibrio gustativo è l’obbiettivo di questa Barbera. Per ottenerlo Montalbera decide di dividere il vino fiore in tre parti e di sottoporre a diverso invecchiamento ciascuna di esse. Per una prima parte della massa totale è previsto l’affinamento in barrique di rovere francesi. Per una seconda parte l’affinamento previsto è sempre in rovere francese, ma di dimensioni diverse, tonneaux al posto delle barrique, quindi una dimensione circa doppia della botte. Per l’ultima parte di nuovo l’utilizzo del rovere francese ma in botti di grande formato, diverse decine di ettolitri. Proprio l’uso dei diversi formati, che quindi permettono un condizionamento del legno progressivamente minore, è la strada che Montalbera sceglie per avere un vino equilibrato, certamente morbido, ma non esageratamente coperto dalle note di boisé tipiche dell’utilizzo esclusivo di legni piccoli.

Regione: Italia - Piemonte

Cantina: Montalbera  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Barbera

Denominazione: Barbera d'Asti D.O.C.G.




Commenti

Al momento non sono disponibili commenti.
Vuoi essere il primo a inserire un commento? Clicca qui.