Clicca e Scopri tutte le migliori offerte della settimana del Black Friday. Sconti fino al 50%

Aglianico del Vulture 'Don Anselmo' Paternoster 2015

Paternoster
 aggiungi ai PREFERITI

Aglianico del Vulture 'Don Anselmo' Paternoster 2015

Aglianico del Vulture 'Don Anselmo' Paternoster 2015

Paternoster
 aggiungi ai PREFERITI
Valutazione media:
Gambero Rosso: 2015 - 3 bicchieri Vitae AIS: 2015 - Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Guida Bibenda: 2015 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Wine Spectator: 2015 - 92/100 Robert Parker: 2015 - 95/100

L’Aglianico del Vulture DOC “Don Anselmo” della cantina Paternoster è un vino complesso ed elegante dal colore rosso rubino intenso. Al naso si percepiscono note di frutti rossi maturi e spezie aromatiche. Al palato è strutturato, caldo e asciutto dal finale persistente. Affinamento in botti di diverse dimensioni prima, ed in bottiglia poi, per un totale di 12 mesi.


Denominazione: Aglianico del Vulture D.O.C.
Uve: Aglianico 100%
Produttore: Paternoster
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Basilicata
Altitudine: 600 metri s.l.m.
Epoca vendemmia: fine Ottobre
Vinificazione: a seguito di diraspatura avviene macerazione a contatto con le bucce in botti di acciaio inox a temperatura controllata di 25-28°C per 15 giorni 
Affinamento: in botti di legno di diverse dimensioni e successivamente in bottiglia per complessivi 12 mesi
Gradazione alcolica: 14.0 % vol.
Temperatura di Servizio: 18-20° C


Vincitore di numerosi premi e riconoscimenti, il "Don Anselmo" Aglianico del Vulture DOC di Paternoster è un rosso iconico, un vino capace di narrare non solo la storia di una famiglia ma anche quella di un intero territorio. Dedicato alla memoria del nonno Fondatore, quell'Anselmo che nel lontano 1925 ebbe la felice intuizione di iniziare la vendita dell'Aglianico prodotto dal padre, è un'etichetta destinata alle occasioni speciali. Ricco di personalità, esprime in un sorso le infinite potenzialità di un vitigno considerato tra i più pregiati del Meridione. Le origini dell'Aglianico sono avvolte dal mistero anche se le prime tracce documentali risalgono addirittura a Orazio che ne decantava le numerose qualità nelle sue opere. Nel territorio della Basilicata ha trovato un terroir ideale grazie al suolo di origine vulcanica. Qui, grazie anche alla maestria della famiglia Paternoster, è riuscito a esprimere tutta la sua complessa eleganza acquistando così l'appellativo di "Barolo del Sud".
L'uva è coltivata in vigne di età avanzata, situate nei vigneti del piccolo comune di Barile. In cantina il "Don Anselmo" macera brevemente in acciaio inox. In seguito metà vino affina in botti di rovere di Slavonia, metà in piccole barriques, un passaggio in cui questo rosso potente acquista profumi e sfumature olfattive inedite. Dopo un ulteriore riposo di circa 12 mesi in bottiglia, il vino è pronto per incantare l'olfatto con un profumo ampio e fruttato in cui sono riconoscibili alcune note sulfuree. Il gusto, caldo e asciutto, svela un finale di notevole persistenza. Ottimo vino da conversazione, è perfetto da bere con carni rosse, in particolare carne d'agnello.

Regione: Italia - Basilicata

Cantina: Paternoster  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Aglianico

Denominazione: Aglianico del Vulture D.O.C.

Altre annate disponibili:

Aglianico del Vulture 'Don Anselmo' Paternoster 2013