Franciacorta Brut Blanc de Blancs Tenuta Montenisa - Antinori

€ 25,00 € 21,20
Salva nei preferiti
Quantità
Codice
P7923
Disponibilità
Prodotto disponibile
Spedizione
Spedizione entro 1-2 giorni dalla data di ricezione del pagamento
costi di spedizione
Gratis oltre € 45. Altrimenti € 10,00

Descrizione

Freschezza, struttura e fragranza di aromi contraddistinguono il Franciacorta Blanc de Blancs Montenisa. Bollicina persistente e delicata anticipano profumi ampi e variegati di mela, mandorla, pesca e pasticceria. Sorso vivace e ben giocato tra freschezza e sapidità. Affina sui lieviti in bottiglia per 24 mesi.


Classificazione: Franciacorta DOCG
Produttore: Tenuta Montenisa Antinori
Regione: Lombardia
Zona di produzione:
Borgo del Carlino (BS)
Uve: 85% Chardonnay, 15% Pinot Bianco
Gradazione alcolica: 12,5% Vol.
Contenuto:
75,0 cl
Vinificazione: fermentazione n vasche di acciaio termo-controllate
Spumantizzazione: Metodo Classico o Champenoise con rifermentazione in bottiglia ed affinamento sui lieviti per almeno 24 mesi prima della sboccatura

Caratteristiche del Montenisa Franciacorta Blanc de Blancs Brut

Blanc de Blancs è un’indicazione specifica che l’Italia riprende dai cugini francesi: indica un vino bianco fatto esclusivamente con uve bianche. L’esatto contrario di un Blanc de Noir che indica un vino spumante bianco fatto solo con uve nero vinificate in bianco. Montenisa è una azienda di Franciacorta, di proprietà della famiglia Antinori. I nobili vignaioli toscani hanno a più riprese investito in diverse aree di produzione rinomate fuori dalla Toscana. In Puglia, in Piemonte nelle Langhe e anche in Lombardia nel suo fiore all’occhiello, La Franciacorta. Questo spumante, anzi questo Franciacorta, dato che da disciplinare è vietato chiamare spumante un Franciacorta, è ottenuto con sole uve bianche, nello specifico l’85% di Chardonnay e il 15% di Pinot bianco. È un evento quasi raro la presenza di Pinot bianco, che seppur previsto dal disciplinare in realtà poi non viene quasi mai usato. La permanenza sui lieviti è relativamente breve, da 20 a 24 mesi circa, il giusto per conferire al vino i tipici sentori di un metodo classico senza tuttavia appesantirlo e al contrario lasciandogli una grande facilità di beva, caratteristica che per uno spumante non è affatto secondaria.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto

Dalla stessa cantina
Ti suggeriamo
Guarda anche