Vino dagli ABISSI

Vino dagli ABISSI

"Guardandomi attorno e pensando agli antichi relitti dei galeoni in fondo al mare, che più volte hanno restituito prodotti alimentari (vino) ottimamente conservato dalle caratteristiche organolettiche intatte. Coniugando la mia passione per il vino e il mare, ho pensato che l’ambiente ideale poteva proprio essere il fondale marino. Profondità 60 mt, temperatura costante +15°, penombra, contropressione e una serie di fattori favorevoli per ottenere in questo contesto ideale lo spumante più esclusivo!" Luigi Lugano.



L’azienda Bisson ha realizzato uno spumante metodo classico tra i più rari al mondo. Siamo al largo della Baia del Silenzio di Sestri Levante. Un progetto, nominato “Abissi”, iniziato a maggio 2009 e finora con ben 6500 bottiglie, che affinano sul fondale marino. La maturazione in acqua varia per tipologia: 14 mesi per il Rosé, 26 per la Riserva e 18 mesi per il classico. Pierluigi Lugano è il responsabile tecnico della produzione della Cantina Bisson, che dal 1978 ha cercato di rivalutare le uve autoctone della Riviera Ligure del Levante. All’inizio le uve erano acquistate dai contadini del territorio e vinificate con tecniche moderne. Ciò ha permesso di valorizzare i vitigni liguri come la Bianchetta ed il Vermentino. In seguito l’azienda ha deciso d’impiantare vitigni di proprietà controllando il processo qualitativo in vigna. La maggiore attenzione ha favorito un uso limitato di pesticidi con il risultato di fornire uve di qualità e soprattutto genuine.
Oggi a fianco alla prestigiosa linea spumantizzata Abissi, risaltano anche vini bianchi, rossi, rosati. Alcuni sono espressione della personalità di uve autoctone come la Bianchetta genovese e il Ciliegiolo, oppure nuove sperimentazioni come il “Musaico” ottenuto da uve di Barbera e Dolcetto. Non possiamo poi non menzionare la limitata edizione di vini passiti di uve selezionate e appassite sui graticci: lo Sciacchetrà Passito.

Per scoprire tutti gli articoli del nostro blog ==> clicca qui <==
Ecco un breve elenco degli articoli del nostro blog:
I Vini rossi dell'Alto Adige e del Trentino
Il Trentino ed i suoi vini
Assaggiatori o prestigiatori?
Barrique si o barrique no?
Barrique. Qualche informazione

Il Barone Bettino Ricasoli ed il Chianti
Vino in cambio di libertà
Il Pinot Nero e l'Alto Adige
Cabernet a Barbaresco? Si vergogni!
Viticoltura Eroica. Costa d'Amlfi DOC
Sa di Tappo!!
Piemonte e Borgogna, due storie di successo con tante analogie
Perchè il Gallo Nero è il simbolo del Chianti Classico?
Vino e Tartufo
Che vino abbinare alla pizza? Ecco i nostri consigli
Le origini della pasta alla carbonara ed un suggerimento sul vino da abbinare
Che vino abbinare ai pizzoccheri
Stelvin (tappo a vite) o tappo in sughero
Storia, curiosità e segreti dello Spritz
Un brindisi con il gatto
Il vino elisir di giovinezza
Il vino nella preparazione dei piatti
Il Vino e l'alimentazione Vegan
Vino e Sushi
Come servire e bere lo Champagne e le bollicine
Come si produce lo Champagne parte 4: invecchiamento, remuage, degorgement e dosaggio
Come si produce lo champagne parte 3: la presa di spuma con la seconda fermentazione
Come si produce lo champagne parte 2: l'arte dell'assemblaggio o blending
Come si produce lo champagne parte 1: prima fermentazione alcolica
Come è nato lo Champagne: una grande Storia
La Leggenda dell'Aeroplan Servaj. Barolo Aeroplanservaj Domenico Clerico
Dal vino all'uva. I lieviti
Il vino come medicinale in epoca antica
La domanda di vino nell'Antica Grecia
Il Metodo Champenoise o Metodo Classico
I vini muffati. La botrytis cinerea
Il Vino nella storia
Il Mito dei miti: il Sassicaia
Foto di persone dopo il primo ... secondo e terzo bicchiere di vino
Vinificare in rosato
Come fare i brindisi in varie lingue … ricordando che in giapponese “chinchin” (si pronuncia cin cin) vuol dire “ca . . o”
Mario Soldati. "Vino al vino"
Franciacorta. Origine del nome
Perchè i grandi Cru sono spesso chiamati "Sant'Urbano"?
Come fare i fighi ad una degustazione tra amici

Articoli suggeriti


Iscriviti alla newsletter

Nome:
E-mail:
Informativa sul trattamento