BLOG  

Un Vino da abbinare al Tiramisù

Un Vino da abbinare al Tiramisù

Ci fosse un solo tiramisù potremmo anche discutere di quale vino abbinarci, di tiramisù invece ne esistono molteplici ricette e tutte legittime, è evidente che un solo vino ideale per l’abbinamento non esiste, ne esisteranno pertanto più d’uno.
Il più famoso dolce d’Italia non è poi così antico, al di là della sua data di nascita però, quel che più conta sono davvero le mille ricette attraverso le quali si può arrivare al dolce finito. Una diversa combinazione delle parti porta necessariamente alla ricerca di un vino diverso, magari di poco, ma diverso. Ad esempio più o meno caffè incide molto sul gusto finale e anche sulla consistenza stessa del dolce, come incide parecchio anche il mix mascarpone e uova, soprattutto sul numero di uova.
E poi ci sono le varianti: scaglie di cioccolato o solo cacao per la guarnitura finale? Ho assaggiato degli ottimi tiramisù con la frutta, non solo fragole, molto più estivi.
Un vino da abbinare al tiramisù dovrà necessariamente essere dolce, come le regole dell’abbinamento specificano: dolce con dolce. Varranno poi anche tutte le altre regole generali dell’abbinamento, come è stato per il tartufo o per la pizza.
Scegliendo tra la vasta gamma di vini che abbiamo a disposizione, io mi orienterei ad esempio sulla Malvasia di Schierano di Cascina Gilli, un vino dolce rosso, una vera chicca del panorama enologico italiano. Si tratta di una Malvasia a bacca rossa, molto profumata, potrebbe essere l’abbinamento ad un tiramisù molto ricco, magari con l’aggiunta di un pizzico di cioccolato nella guarnizione.
Potrei anche decidere per un Moscato rosa, quello di Franz Haas per esempio; che gran vino il Moscato rosa, coltivato in Alto Adige è pregiato e raro, se ne producono poche bottiglie, è più strutturato della Malvasia di Schierano e pertanto potrebbe abbinarsi meglio a tiramisù più corposi. I profumi e l’aromaticità non difettano certamente nemmeno a questo moscato, esattamente come la dolcezza.
Un terzo vino, probabilmente più nel solco della tradizione, potrebbe essere un passito bianco. In questo caso vorrei segnalare un paio di grandi classici, l’Albana di Fattoria Zerbina, un vero vino simbolo di una regione e il Ben Ryè di Donnafugata, dalla Romagna alla Sicilia per un altro vino bandiera.
Ho spaziato tra scelte e vini molto diversi tra loro, ma poco importa, come detto le varianti sono molto per il piatto è quindi giusto essere pronti anche a diverse scelte per il vino.
Ora sta a voi scegliere, come preparate il tiramisù? Quale vino sarà per voi la migliore scelta di abbinamento? Buon divertimento

Se vuoi seguire il mio blog con tutti i miei articoli ==>clicca qui<==
Di seguito trovi un breve elenco ed il relativo link:

Cantina Produttori del Barbaresco
10 luoghi comuni sul vino: ovvero 10 cose da non dire. Parte 2
10 luoghi comuni sul Vino: ovvero 10 cose da non dire. Parte 1
Quale contenitore per l'affinamento del vino?
I Materiali per l'affinamento del vino

Triple "A": Agricoltori, Artigiani, Artisti
Vendemmia 2017
Vino Biologico, Biodinamico, Naturale. Parte 4

Vino Biologico, Biodinamico, Naturale. Parte 3
Vino Biologico, Biodinamico, Naturale. Parte 2
Vino Biologico, Biodinamico, Naturale. Parte 1
Il Metodo Ancestrale

Puglia: il Nero di Troia
Viticoltura e paesaggio: la Val di Cembra e la Piana Rotaliana
Viticoltura eroica all'ombra del Vesuvio
Prié Blanc: un vitigno di alta montagna
Le parole del vino
"A Muntagna", i vini dell'Etna
Vino Bianco della Puglia
Che vino abbinare alla frutta
Vini bianchi da invecchiamento
Pillole di vino: la forma delle bottiglie
I Vini Rossi dell'Alto Adige e del Trentino
Il Trentino ed i suoi vini
La Riscoperta del Timorasso

L'importanza del vitigno
Cambia l'annata, viva l'Alto Adige
Chianti Classico: il Gallo Nero
Ricordando Mario Soldati: Montevecchia
Un vitigno mediterraneo: il Vermentino
Tanto vino da fare girare la testa: il Veneto
Frutti e profumi di Sicilia
Marche: una pubblicità vera
Toscana: il Sangiovese
Piemonte: dialogo improbabile tra Barbera e Nebbiolo
Il Friuli ed i suoi grandi vini
Dieci Millenni di Vino parte 2
Dieci Millenni di vino parte 1
Montalcino. quando il vino fa economia
Tre buoni motivi per bere Lambrusco
Montalcino: quando il vino fa economia
L'Amarone. In principio fu Recioto
Gewurztraminer: l'uva di Termeno cresciuta in Alsazia
Collio: DOC inter ...statale
Sua Maestà il Barolo
Bolgheri: Cipressi e Vino
Lugana: un vino da scoprire
Bortolomiol: Prosecco da tre Secoli
C'è Prosecco e ... Cartizze
Hofstatter: l'importanza della vigna
Ca' del Bosco. L'arte del vino
Il successo di Bellavista: ottimo vino, idee e marketing
Il Marsala tra storia e mito parte 2
Il Marsala tra storia e mito parte 1
Discussione "alta" sulla mineralità del vino
Tre falsi miti sul vino ed una verità
Uva e Nuraghi. I grandi rossi di Sardegna
Uva e Nuraghi. I grandi bianchi di Sardegna
Il caso Gaja e quanto vale una DOP (o DOCG)
Trento DOC
La vita della vite
La sequenza dei vini a tavola
I profumi del vino

La giusta temperatura
Geografia del vino: le Langhe
Come conservare un vino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carica un nuovo codice
Inserisci il codice che leggi qui sopra: