Uberti

Uberti

La famiglia Uberti ha sapientemente interpretato il passato ma anche il destino futuro del vino franciacorta, concepito per essere autentico e raffinato. Non c’è un capolinea per la sua evoluzione, solo nuovi passi da compiere lungo un percorso che dall’antichità ancora non ha fine.

Storia

La Franciacorta è un territorio con un’antica vocazione vitivinicola, come testimoniano i rinvenimenti di vinaccioli di epoca preistorica e gli scritti di autori classici come Plinio e Virgilio. Oggi questo soleggiato anfiteatro naturale, incorniciato dalle colline moreniche a sud del lago d’Iseo, è sinonimo di spumante di alta qualità.

Brut, Extra-brut, Satèn o Rosé, le bollicine della Franciacorta accompagnano come compagne predilette le grandi occasioni mondane, le feste, le celebrazioni più importanti e i momenti da ricordare. Collocata in località Salem ad Erbusco dal 1793, la cantina Uberti è tra le più antiche della Franciacorta.

Nel 1980 la cantina passa nelle mani di Agostino Uberti, che eredita la passione per la vite, la conoscenza delle peculiarità del territorio ed è ispirato alla moderna tecnologia per dare nuovo sviluppo all’azienda vitivinicola. Il processo di ammodernamento avviene con profonda sensibilità verso l’ambiente, nel rispetto della biodiversità delle piante e della fertilità biologica della terra.

Oggi Agostino Uberti, insieme alla moglie Eleonora e alle figlie Silvia e Francesca, gestisce una tenuta di 25 ettari vitati producendo annualmente circa 180mila bottiglie. Inoltre l’antica cantina Uberti è una azienda a certificazione Biologica che continua a crescere sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo.

Comarì del Salem Franciacorta Extra Brut 2009

Tra i vini della cantina Uberti, il Comarì del Salem Franciacorta Extra Brut è uno dei più prestigiosi. Comarì è il nome del vigneto storico dell’azienda e sottolinea la provenienza delle uve che vengono raccolte manualmente, pressate e lasciate fermentare prima in contenitori di acciaio inox e poi in botti di rovere per l’affinamento.

Dal colore dorato e lucente, con una sottile effervescenza al calice, questo vino spumante seduce il naso con le sue note aromatiche dolci e agrumate e si offre all’assaggio con eleganza e stuzzicante intensità, dando autentica espressione alla Franciacorta.C’è una sola regola per godere appieno un ottimo calice di Franciacorta Uberti: va degustato ad una temperatura di 6-8 gradi centigradi per poter assaporarne tutti gli aromi.

Non ci sono limiti alle possibilità in cucina: è perfetto per dare freschezza all’aperitivo, si accompagna a delicati risotti di verdure o formaggi e può abbinarsi anche con primi piatti di pesce e di verdure. Infine, immancabile una coppa di Franciacorta per il dessert.

Articoli suggeriti


Iscriviti alla newsletter

Nome:
E-mail:
Informativa sul trattamento