Torre Fornello

Torre Fornello

Cantina Torre Fornello è un’azienda vinicola che sorge nella verde Val Tidone, compresa tra le città di Pavia e Piacenza. La zona, come tutta l’Italia è terra del buon cibo e del buon vino e ospita questa cantina che si dedica al mantenimento delle tradizioni e alla ricerca di nuovi metodi di coltivazione. Il loro fine ultimo è sempre e comunque la produzione di un vino di alto livello e che possa incontrare i gusti di esperti e appassionati.

Storia

Sebbene la sua storia sia abbastanza recente, il territorio su cui sorge porta con sé una lunga storia e tradizione. Per esempio il nome della località, Torre Fornello, deriva dalla costruzione nel 1400 della torre difensiva in località Fornello a opera della famiglia Sanseverino.

Con gli anni la costruzione si amplia grazie al lavoro di diverse famiglie nobiliari che la trasformano in una elegante residenza, dotata dei comfort del tempo. Arrivata fino ai giorni nostri, nel 1982 l’intera azienda viene acquisita dalla famiglia Sgorbati, famiglia da sempre votata a coltivare i colli circostanti.

La storia ufficiale della cantina Torre Fornello è abbastanza recente e, infatti, venne ufficialmente fondata da Enrico Sgorbati, nel 1992, che ristruttura l’intero borgo fornendolo anche delle più moderne tecnologie per la produzione del vino, unendo indissolubilmente tradizione e innovazione.

 

Prodotti

La cantina produce vini di elevata qualità, tanto che, tra questi, diversi hanno ricevuto numerosi premi. Un esempio dell’instancabile lavoro e della perfetta sinergia di antico e moderno che si manifesta in questa azienda è il vino "Enrico Primo" Brut Metodo Classico 2012 Bio. E’ uno spumante brut metodo classico, vinificato da uve Chardonnay, e si presenta con un colore giallo paglierino intenso. Il profumo ricorda note leggere di vaniglia, di fiore di mandorlo, di frutta bianca, di nocciola e di fiori d’acacia. Al palato, invece, spicca la freschezza del vino e la sua eleganza.

La sua freschezza consente al vino Enrico Primo di sposarsi al meglio con molti piatti della tradizione italiana, partendo dall’antipasto fino al dolce. Si può provarlo con i tortelli di zucca, un buon risotto cremoso o formaggi molto stagionati.

Un altro vino molto apprezzato è il rosso "Sinsal" Gutturnio Superiore 2013 Bio. Questo gutturnio, dal colore granata completato da riflessi violacei, è un vino rosso fermo dalla grande struttura. Il suo profumo vinoso con accenni di prugna e il gusto morbido e tannico, rendono questo vino ideale per essere gustato con i tipici piatti della tradizione piacentina e con i formaggi di varie stagionature.



Articoli suggeriti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carica un nuovo codice
Inserisci il codice che leggi qui sopra: