La Cantinetta per i vini. Un consiglio

La Cantinetta per i vini. Un consiglio

Le cantinette vino, quegli elettrodomestici molto simili a frigoriferi ma dotati di ripiani portabottiglie e porte in vetro, spopolano nei centri commerciali e si trovano senza difficoltà anche online. Ma occorre davvero comprare una cantinetta vino? Quando serve e quando invece se ne può fare a meno?

Per rispondere a questa semplice domanda occorre una breve spiegazione tecnica: il vino soffre le variazioni di stato, di qualsiasi stato, sia esso di luce, di posizione e, ovviamente, di temperatura. La temperatura ideale per la conservazione delle nostre bottiglie migliori è di 15 gradi centigradi circa, in condizioni di luce soffusa o addirittura di buio e senza muovere le bottiglie finché non sia giunto il momento di consumarle.

Posto che queste sono le condizioni ideali, va considerato comunque che una condizione accettabile per la conservazione del vino, non è tuttavia molto lontana dallo scenario appena descritto. Sembrerebbe quindi che la cantinetta vino sia indispensabile a tutti.

E difatti nella maggior parte dei cosi è così, in un moderno appartamento in città difficilmente sussistono le condizioni per conservare al meglio le nostre pregiate bottiglie senza dover ricorrere alla tecnologia e quindi ad un armadio refrigerato, con temperatura costante e con il vetro della porta che scherma dai raggi del sole.

Ove al contrario sia possibile avere un locale o una cantina dove la temperatura non decolla d’estate, per poi precipitare d’inverno, dove la luce non è quella di San Siro la sera del derby, allora tutto sommato la cantinetta frigo può essere superflua.

Se si decide di procedere all’acquisto, occorre valutare gli spazi, più la cantinetta è capiente e più ci sarà spazio per tutta la nostra passione enoica, ma il suo posizionamento potrebbe risultare difficoltoso. Per quanto riguarda le prestazioni, e i relativi prezzi, se non si hanno esigenze particolari, ad esempio stoccare centinaia di bottiglie, non occorre nemmeno rivolgersi al top di gamma con relativo mutuo per l’acquisto, basterà una cantinetta standard a singola temperatura per un numero adeguato di bottiglie.

Ora ponetevi la domanda se anche a voi serve una cantinetta frigo per i vini, se mentre lo fate state osservando le vostre bottiglie, messe in piedi sulla mensola di fianco ai fornelli, quella che l’architetto ha voluto proprio lì perché cibi e vini stanno bene insieme, bene, correte al centro commerciale, avete bisogno di una cantinetta!


Iscriviti alla newsletter

Nome:
E-mail:
Informativa sul trattamento