Gambero Rosso 2011: il Rosso Riserva Janare e i suoi segreti

Gambero Rosso 2011: il Rosso Riserva Janare e i suoi segreti

Il Rosso Riserva Janare è un vino rosso, fermo, ottenuto da uve Sangiovese e Aglianico dal colore profondo e dall’intenso profumo che trasmette in toto l’identità con il proprio territorio. La cantina Guardiense opera nel territorio campano, in cui le condizioni del microclima non sono soggette a temperature eccessive e permette, quindi, di creare dei vini equilibrati e armoniosi.

Tra i vini più importanti, il Rosso Riserva Janare simboleggia il rosso per eccellenza della Campania, riconosciuto di elevata qualità anche dal Gambero Rosso 2011.

Da Gambero Rosso 2011 le caratteristiche del Rosso Riserva

Il Rosso Riserva Janare è un vino dal colore rosso profondo che rivela, nella sua intensità di profumi e aromi, un bouquet di toni dolci e vanigliati che si sposano armoniosamente con delicate note speziate. Il Gambero Rosso 2011 ha premiato questo vino per l’equilibrata armonia tannica che si combina idealmente con la sua struttura imponente.

Premiato con 2 bicchieri rossi, il Rosso Riserva Janare gode, alla pari degli altri vini della cantina, un valore prestigioso la cui qualità è riconosciuta non solo dalla prestigiosa guida, ma anche dagli intenditori della penisola e del mondo intero.

Per quanto riguarda la produzione del Rosso Riserva Janare, le uve vengono coltivate nei vigneti in provincia di Benevento per poi essere pigiate e macerate a una temperatura controllata per una decina di giorni. Segue poi il momento dell’affinamento, rigorosamente in botti di rovere da 60 hl.

Gli abbinamenti gastronomici di Gambero Rosso 2011

Gambero Rosso 2011 suggerisce di accompagnare questo vino rosso con primi piatti ricchi di condimenti, come pasta ai sughi di carne o zuppe di legumi. È ottimo anche con i secondi di carne, salumi stagionati e formaggi duri e semiduri.

Le linee di prodotti della Guardiense

La Guardiense è una cooperativa agricola che, fondata nel 1960 con circa 33 soci, oggigiorno conta circa 1.000 membri che si dedicano interamente alla produzione di vini ottenuti da uve coltivate in più di 1.500 ettari di terreno. La cooperativa, nell’ottica della sostenibilità, sfrutta fonti di energia rinnovabile prodotta da un proprio sistema di impianti fotovoltaici.

In questo modo, la Cantina si è evoluta andando incontro alle esigenze del mercato, ma ricorrendo a metodi che tengono in considerazione dell’importanza della natura. Nel corso degli anni, la Cantina ha sviluppato quattro linee di prodotti, come la janare, il fremondo, la classica e gli spumanti.

Articoli suggeriti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carica un nuovo codice
Inserisci il codice che leggi qui sopra: