Champagne: l'evoluzione del gusto e la "Belle Epoque". Parte 3

Champagne: l'evoluzione del gusto e la "Belle Epoque". Parte 3

Ogni promessa è un debito, ed eccomi dunque a parlare di Henri Toulouse Lutrec e della Belle Epoque, come promesso nell’articolo di settimana scorsa. Più che del brillante artista parigino, per spiegare cosa fu lo Champagne in quel periodo, bisogna proprio parlare di Parigi e del primo decennio del secolo ventesimo, passato alla storia come Belle Epoque. Mai nessun vino infatti segnò un’epoca e un luogo come lo Champagne bevuto nei... Continua a leggere →

Champagne: peculiarità, storia e mito. Parte 2

Champagne: peculiarità, storia e mito. Parte 2

Eccoci di nuovo nella Champagne, la regione a Sud Est di Parigi, della quale abbiamo evidenziato alcune peculiarità nel precedente articolo. Questa volta soffermeremo la nostra attenzione su alcuni personaggi che hanno avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo del vino Champagne, dagli albori a come lo intendiamo oggi. Il primo nome è certamente quello dall’abate benedettino Dom Pèrignon. Seppur la leggenda attribuisca a lui... Continua a leggere →

Champagne: peculiarità, storia e mito. Parte 1

Champagne: peculiarità, storia e mito. Parte 1

Con questo pezzo inizio un ciclo di cinque articoli dedicati allo Champagne. Il pregiato vino francese è conosciuto in tutto il mondo e forse come nessun altro vino ha saputo conquistarsi la fama di eccellenza assoluta dell’enologia mondiale. Prima di ripercorrere alcune tappe fondamentali dalla sua storia è il caso di chiedersi perché lo Champagne sia lo Champagne. Si tratta di un vino spumante ottenuto con Metodo Classico, o come... Continua a leggere →

DOC e DOCG. Storia ed utilità - Parte 2

DOC e DOCG. Storia ed utilità - Parte 2

Nel precedente articolo concludevo con un parallelo Italia-Francia riguardo alle Denominazioni di Origine, in Francia AOC. Seppur la loro classificazione sia simile alla nostra, cioè la produzione di vino è divisa in: vini da tavola, vini identitari di un luogo esattamente come i nostri IGT e vini ad appellazione di origine controllata, le AOC, la differenza vera viene dopo, ovvero all’interno delle stesse AOC. In Italia per le DOCG è... Continua a leggere →

La Birra piccola è immorale!!!!

La Birra piccola è immorale!!!!

Questo si che vuol dire "avere le idee chiare" Continua a leggere →

DOC e DOCG. Storia ed utilità - Parte 1

DOC e DOCG. Storia ed utilità - Parte 1

Le prime Denominazioni di Origine in Italia vengono introdotte per legge a partire dal primo gennaio 1966. I vini che si fregeranno in etichetta della dicitura DOC dovranno rispettare un preciso disciplinare di produzione, che tra le altre cose, limiterà le aree di produzione, la quantità di uva e quindi di vino prodotto da un singolo ettaro di vigne e l’affinamento minimo che quel determinato vino dovrà possedere prima di poter essere... Continua a leggere →

2017 in vino

2017 in vino

Senza aver la pretesa di fare un bilancio enoico dell’anno che si chiude, solo per elencare qualche dato e ragionarci sopra, ecco un po' di cifre che varie fonti autorevoli hanno pubblicato in questi giorni. L’export di vino italiano è in aumento, forse come nessun altro settore quello enologico è un comparto che vende, soprattutto all’estero. Il vino italiano piace! In questa statistica fa la parte del leone, e trascina tutto il... Continua a leggere →