Bricco Dell'uccellone Barbera d'Asti DOCG 2014 Braida

Bricco Dell'uccellone Barbera d'Asti DOCG 2014 Braida

Braida - Giacomo Bologna

Gambero Rosso: 2014 - 2 bicchieri Guida Bibenda: 2013 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Veronelli: 2014 - 94/100 Espresso: 2013 - Espresso Espresso Espresso Espresso
€ 47,50 € 44,65 -6%

Colore rosso rubino molto intenso con riflessi granata. Profumo ricco, complesso, di notevole concentrazione e spessore; si evidenziano in particolare sentori di frutta rossa e piccoli frutti, di sottofondo alcune spezie mentose, vaniglia e liquirizia. Sapore generoso, di gran corpo e notevole struttura, perfetto amalgama dei caratteri del vitigno e dell’apporto del legno, in un insieme di grande morbidezza e gran classe, lunghissima persistenza aromatica. Accompagna grandi piatti di carne, arrosti, anche con salse, formaggi stagionati.

L’Uccellone è uno dei migliori vigneti sui bricchi di Rocchetta Tanaro. Si chiama così perché una volta, nella casa accanto, abitava una vecchia signora sempre vestita di nero, che era stata soprannominata “l’uselun”(l’uccellone)

Tipologia: vino rosso  fermo
Gradazione alcolica:
13,5% vol.
Zona di produzione: Regione Piemonte, Provincia di Asti Monferrato Astigiano
Uve: 100% Barbera
Contenuto: 75,0 cl
Temperatura di servizio: 16°-17° C
Abbinamenti: Gli abbinamenti sono i classici gran piatti di carne, arrosti anche salsati, formaggi importanti.

Vinificazione e affinamento:
15 mesi di affinamento in botti di legno da 225 lt di rovere, seguito da un affinamento in bottiglia di 12 mesi.

Recensioni:
Guida Duemilavini:
Annata 2009 4 grappoli AIS
I Vini di Veronelli: Annata 2009 93/100
Wine spectator: Annata 2009 92/100
Roberta Parker: Annata 2009 93/100

Regione: Italia - Piemonte

Cantina: Braida - Giacomo Bologna

Vitigni: Barbera

Denominazione: Barbera d'Asti D.O.C.G.

Lo sapevi che:

Perchè si chiama Bricco dell'Uccellone?
Perché una volta, accanto ai vitigni che prpducono le uve per uesto vino, abitava una vecchia signora sempre vestita di nero, che era stata soprannominata l’uselun (l’uccellone). Sarà, ma il doppio senso sembra abbastnza evidente. Molti sommelier definiscono scherzosamente il Bricco dell'Uccelone come “il vino più desiderato dalle donne”.



Vini simili che ti consigliamo


Cantina Braida - Giacomo Bologna

vedi tutti i vini

Commenti

ALBERTO