Il Marsala tra storia e mito parte 2

Il Marsala tra storia e mito parte 2

Ci eravamo lasciati settimana scorsa con un quesito: il Marsala che beviamo oggi è quello che assaggiò Woodhouse? La risposta è no. Alla fine del settecento il vino di Marsala era probabilmente un vino bianco gradevole, tanto che il commerciante di Liverpool se ne innamorò, ma non c’entrava nulla con il Marsala di oggi. E’ proprio l’apporto degli inglesi, come a Madeira o a Porto, che cambia le cose, o meglio cambia il metodo di... Continua a leggere →

Come è nato lo Champagne: una grande Storia

Come è nato lo Champagne: una grande Storia

E allora come è cominciata questa vicenda di bollicine? Anche se non tutti sono d'accordo, la storia dello Champagne e dei vini frizzanti ha inizio nell'Abbazia di Hautvillers, una delle più vecchie abbazie benedettine del mondo. L'edificio si trova nell'alta valle della Marna, nella parte nord-orientale della Francia a circa 150 chilometri da Parigi, non lontano da Reims nella cui grande cattedrale vennero incoronati i re di Francia. La... Continua a leggere →

Il Marsala tra storia e mito parte 1

Il Marsala tra storia e mito parte 1

A volte scrivere è un piacere; quando si parla di una storia gloriosa, che ormai si fonde con il mito, il piacere è ancor più profondo. E’ il caso del Marsala, uno dei vini nobili, vini padri dell’enologia, vini che sono nati secoli orsono e da allora hanno fatto storia.Purtroppo, da bravi italiani, una perla tanto preziosa l’abbiamo spesso bistrattata, relegata a ruolo di comprimario, a condimento addirittura: dalle scaloppine al... Continua a leggere →

Discussione "alta" sulla mineralità del vino

Discussione "alta" sulla mineralità del vino

Riempie alcuni dibattiti recenti, con interventi anche molto autorevoli, la mineralità nel vino. Di che cosa si tratta? E qual è il dibattito che la riguarda?Trattasi di una sensazione olfattiva, analizzata in ogni scheda di degustazione di ogni parrocchia, che rimanda alla sensazione di minerale inteso come pietra, piuttosto che come grafite, piuttosto che come silice o pietra focaia, o ancora come salinità marina e addirittura come... Continua a leggere →

Tre falsi miti sul vino ed una verità

Tre falsi miti sul vino ed una verità

Come cantavano i Righeira "l’estate sta finendo ...". A noi, oltretutto, gli articoli da ombrellone non sono mai piaciuti, anche se ogni tanto ci cadiamo … Ecco perché vi proponiamo un pezzo leggero sui falsi miti del mondo del vino. Tre falsi e uno vero.Il Vinsanto è quello della messa. FALSO.Il Vinsanto è, in realtà, una pregevolissima espressione del saper fare italiano, a cui in futuro dedicheremo lo spazio che merita, perché il... Continua a leggere →

Uva e Nuraghi. I grandi rossi di Sardegna

Uva e Nuraghi. I grandi rossi di Sardegna

E dopo un buon bicchiere di Vermentino, proseguiamo il tour dell’isola dei Nuraghi con un rosso di qualità. In Sardegna non mancano. Alcuni vitigni sono coltivati su tutta l’isola, in particolare Cannonau e Monica che esprimono un buon potenziale in ogni angolo della terra dei quattro mori, altri, come il Carignano, vengono coltivati in aree specifiche ed è in queste esprimono il meglio del loro potenziale.Partiamo proprio dal Cannonau,... Continua a leggere →